POZZUOLI – Agguato poco dopo le 12 di oggi nei “600 alloggi” di Monterusciello dove è stato gambizzato Roberto Del Sole, 33 anni, detto “Robertino”, fratello del pentito di camorra Napoleone Del Sole. L’uomo è stato ferito ad una gamba mentre si trovava all’ingresso della sua abitazione con un colpo di pistola sparato da poca distanza. In questi minuti si trova in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono giunti i carabinieri del nucleo radiomobile e della stazione di Monterusciello insieme agli agenti del commissariato di Pozzuoli. Roberto Del Sole, con numerosi precedenti penali, era stato scarcerato a settembre dopo oltre due anni di carcere. L’agguato potrebbe rientrare in uno scontro in corso all’interno del quartiere tra “cani sciolti” della camorra per il controllo delle piazze di spaccio. (seguiranno aggiornamenti)