27.11.2015 - TRUFFE AD ANZIANINAPOLI – I carabinieri, con l’aiuto dei parroci, hanno riunito centinaia di anziani illustrando le cautele da adottare per evitare di essere truffati, dando indicazioni sul comportamento da tenere e fornendo riferimenti e contatti a cui rivolgersi in caso di necessita. L’iniziativa è andata in scena a Castellammare e Torre del Greco dove i militari hanno intrattenuto gli anziani descrivendo i tipi di truffa più disparati.

LE TRUFFE – Tra le tattiche messe in campo ci sono: chi si finge telefonicamente parente e manda il corriere; chi si finge avvocato, medico e propone prestazioni professionali; finti operatori di società che fornirsono servizi; finti operatori delle forze dell’ordine, ec… Inoltreè stato illustrato che spesso i truffatori trovano il modo di avere notizie, che fanno un vero e proprio studio di ogni singola situazione per ottenere il massimo della credibilità. Infine è stato spiegato in maniera particolare l’importanza del chiedere subito aiuto a vicini o parenti, oppure rivolgersi al centralino delle forze dell’ordine per avere riscontri in caso di situazioni che appaiono anomale.

LE FOTO