L’uomo bloccato a terra in attesa dell’arrivo dei soccorsi

POZZUOLI – E’ scappato in pigiama e pantofole dal reparto di psichiatria dell’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli e si è messo a correre al centro della carreggiata rischiando di essere travolto dalle auto in corsa. E’ successo verso le 18 di oggi in via Montenuovo Licola Patria, nei pressi del belvedere che affaccia sul lago d’Averno: qui, un uomo sulla cinquantina, in evidente stato di agitazione, è stato bloccato da alcuni operatori dell’ospedale che lo hanno inseguito dopo che aveva percorso diverse centinaia di metri.

LA FUGA – L’uomo, infatti, pochi minuti prima era sfuggito al controllo e approfittando di un problema alla porta d’ingresso del reparto aveva lasciato il nosocomio. Per oltre mezz’ora, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi, è rimasto a terra assistito dai due operatori e da un’operatrice che in quel momento transitava in auto insieme al marito. In evidente stato di agitazione il paziente farfugliava di voler raggiungere la metropolitana di Pozzuoli. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha ricondotto l’uomo in ospedale.