QUARTO – Non bastava il maltempo a rendere meno sicure le strade della città, tra buche e fusti spezzati dal vento. Da giorni – ma in realtà il “fenomeno” va avanti da tempo – sono diversi i tratti di strade rimasti al buio per il malfunzionamento dell’impianto di illuminazione.

IL “TURNOVER” DEI GUASTI – Si tratta di guasti ad intermittenza, in cui un punto può rimanere senza luce artificiale per una notte, salvo poi tornare a funzionare il giorno dopo. L’ultimo in ordine di tempo riguarda via Campana, ed in particolare il tratto che si snoda dall’incrocio con via Marmolito fin su in direzione della rotonda Maradona. Una strada già pericolosa di suo, ed ora anche al buio. Nei giorni scorsi era toccato a via Crocillo, nel punto più densamente abitato, tra via Mazzini ed il cavalcavia di via Segaetano, anch’esso particolarmente pericoloso anche quando è illuminato. E poi ancora corso Italia, via Santa Maria ed altre strade, tutte con l’illuminazione “a singhiozzo” e a giorni alterni.