POZZUOLI – Aveva allestito in una stanza di casa sua una serra per la coltivazione di cannabis con lampade a led e impianto di areazione. Così è finito nei guai un 27enne di Pozzuoli, denunciato dai militari della sezione operativa per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato intercettato mentre era in auto. Una volta fermato, è stato tradito dall’agitazione che ha fatto scattare la perquisizione: addosso aveva una stecchetta di hashish del peso di 1,45 grammi e nel cofano una tanica di fertilizzante naturale specifico per la coltivazione della cannabis. A quel punto i carabinieri si sono diretti nell’abitazione dove, oltre alla serra indoor, hanno trovato e sequestrato 3 piante di cannabis dell’altezza variabile tra i 75 e i 125 centimetri e altri 3 flaconi di concime liquido.