Commemorazione trincone (9)POZZUOLI – Alla presenza dei sindaci di Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida e delle più alte cariche militari presenti sul territorio è stato reso onore al sacrificio del maresciallo dei carabinieri Alfonso Trincone, militare puteolano morto nella strage di Nassiriya, il 12 novembre del 2003. Come ormai consuetudine sono stati prima resi gli onori al monumento funebre presente al cimitero di Pozzuoli, poi è stata deposta una corona di fiori presso la lapide che è stata installata sul belvedere di San Gennaro. Successivamente poi è stata celebrata la messa in onore del militare scomparso.

IL RICORDO – Come accade da anni era presente anche una delegazione di studenti del plesso Trincone del primo circolo didattico, gli alunni oltre ad aver cantato l’inno nazionale hanno letto, alla presenza della vedova, una lettera in ricordo dell’eroico sacrificio. Commovente la presenza degli anziani genitori di Alfonso Trincone che non hanno voluto mancare nemmeno questa volta alla celebrazione ufficiale.

LE FOTO