nonno vigile
Il Comune cerca 36 “nonni vigili”

POZZUOLI – Si ripete la positiva esperienza dei cosiddetti “nonni vigili”, ovvero dei pensionati residenti a Pozzuoli ingaggiati dal Comune per svolgere il servizio di vigilanza presso le scuole presenti sul territorio. L’amministrazione comunale, per il prossimo anno scolastico, ne cerca 36. Gli anziani interessati potranno presentare domanda scritta al Municipio entro il 30 luglio 2015.

ECCO I REQUISITI RICHIESTI – L’impegno riguarda due ore al giorno per l’intera settimana, tranne il sabato, la domenica e i giorni festivi, e sarà ripagato con dieci euro lordi al giorno. Tra i requisiti richiesti: essere residenti nel Comune di Pozzuoli e idonei sotto l’aspetto psico-fisico, avere un’età compresa tra i 60 e i 75 anni, essere pensionati e non aver riportato condanne o procedimenti penali pendenti. Avranno delle priorità i pensionati dalle Forze dell’ordine, coloro che possiedono il reddito più basso e quelli che hanno avuto già un’analoga esperienza. La domanda di ammissione alla selezione (disponibile presso i Servizi Sociali o scaricabile dal sito istituzionale: www.comune.pozzuoli.na.it) dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Pozzuoli (via Tito Livio, 4) oppure inviata per posta con raccomandata entro e non oltre il 30 luglio 2015.