POZZUOLI – Presa a schiaffi dal marito e cacciata di casa mentre aveva in braccio la figlioletta di appena un anno. E’ la follia andata in scena al Rione Toiano di Pozzuoli dove gli agenti del Commissariato di Polizia hanno arrestato L.G. di 36 anni responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

LE VIOLENZE – Ieri sera i poliziotti -diretti dal vicequestore Pasquale Toscano- sono intervenuti in una palazzina di via Sergio Orata dove hanno raggiunto una donna che, dopo essere stata presa a schiaffi dal marito con una piccola di un anno in braccio, era stata buttata fuori casa. Gli agenti hanno convinto l’uomo ad aprire casa ma questi ha proseguito negli insulti e le minacce alla donna. A quel punto il 36enne è stato arrestato e stamane è in attesa del giudizio direttissimo.