Consiglio comunale vuotoPOZZUOLI – Clamoroso in Consiglio Comunale a Pozzuoli: a Palazzo “Migliaresi” si presentano solo in 5 e l’assise non può avere luogo. Tecnicamente è mancato il numero legale, in 19 hanno disertato il consiglio che doveva discutere di alcune interrogazioni presentate proprio dai 5 consiglieri oggi presenti: Nicola Della Corte, Guido Iasiello, Antonio Di Bonito, Sandro Cossiga, Raffaele Visconti. Presenti in aula oltre al “gruppo” che ha presentato le interrogazioni anche il sindaco Vincenzo Figliolia e l’assessore all’urbanistica Roberto Gerundo, che avrebbero dovuto rispondere alle interrogazioni.

“BOICOTTAGGIO” – Un’assenza di massa che fa pensare a un “boicottaggio” da parte della maggioranza del sindaco Figliolia e di parte dell’opposizione che in più occasioni ha “fiancheggiato” sindaco e maggioranza, specie nei momenti di difficoltà. Tra i temi in discussione per oggi c’erano la discussione sul centro sanitario che sta sorgendo al Rione Toiano, l’assegnazione del tratto di spiaggia di Licola Mare ad alcune associazioni e una serie di interrogazioni che riguardavano anche mobilità e sosta. Temi cari ai 5 consiglieri presenti in aula ma che evidentemente non hanno riscontrato interesse in tutta la maggioranza e buona parte dell’opposizione, che hanno “boicottato” l’assise ora rimandata in seconda convocazione a lunedì prossimo.