POZZUOLI – Case popolari di Monterusciello: riceviamo e pubblichiamo l’appello al sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, da parte dei residenti del “lotto 2”.

LA LETTERA – «Egregio signor sindaco, i sottoscritti condomini del lotto 2, Via Matilde Serao, Monteruscello, richiedono informazioni dettagliate sull’impiego dei fondi stanziati per i lavori di grande manutenzione da effettuare per i nostri fabbricati. Per decenni abbiamo segnalato i nostri problemi alle autorità locali che non sono mai intervenute per mancanza di risorse economiche. Da qualche mese però, ci dicono che sono stati stanziati dei fondi destinati proprio al lotto 2 ma nessuno sa spiegarci in che modo saranno impiegati. L’unica informazione che abbiamo riguarda l’inizio dei lavori che è previsto tra 15 mesi. Non sappiamo con certezza se questa sia la verità perché sono mesi che chiediamo un appuntamento con lei, ma lei non ha mai potuto riceverci a causa dei troppi impegni. Crediamo però che lei, in quanto primo cittadino, sia tenuto ad informarci sul futuro delle nostre case e quindi, se non può riceverci nei suoi uffici, la invitiamo a venire di persona a costatare le condizioni in cui siamo costretti a vivere, a vedere con i suoi occhi i problemi Esterni e interni dei nostri fabbricati, così che possa rendersi conto dei pericoli da cui siamo circondati. Le chiediamo gentilmente di farci sapere in modo dettagliato gli interventi in progetto per il nostro lotto e la preghiamo di affidare i lavori a ditte più competenti della “Romeo”, che negli scorsi anni ha solo peggiorato le nostri condizioni. Avremmo piacere di Incontrarla di persona se ci concede un appuntamento o viene a trovarci nelle nostre case, ma se non le è possibile le chiediamo almeno di rispondere alle nostre richieste tramite i suoi social o con un comunicato stampa.»