MONTE DI PROCIDA – Il sindaco metropolitano, Luigi de Magistris ha approvato oggi una delibera con cui si dà l’avvio, attraverso la stipula di una convenzione, alla realizzazione di un importante progetto di salvaguardia ambientale. Si tratta di interventi di prevenzione, protezione idrogeologica ed ambientale oltre che di recupero e ricostruzione della vegetazione per il contrasto e l’adattamento ai cambiamenti climatici e per la valorizzazione dell’area di Marina di Torrefumo nel Comune di Monte di Procida. Si tratta di un programma integrato sperimentale pilota che, nell’ambito del Piano Strategico Metropolitano, si colloca nel più ampio progetto “Ossigeno Bene Comune” che la Città Metropolitana di Napoli si propone di realizzare nell’intero territorio metropolitano.

IL PROGETTO – Il programma prevede il coordinamento in un progetto generale di tutti gli interventi previsti nell’area, la verifica dei prerequisiti di sicurezza del territorio e dei beni esposti. Sono previsti interventi per l’Oasi Naturalistica di Marina di Torrefumo e la messa in sicurezza e valorizzazione dell’area di via Panoramica e l’adattamento della linea di costa ai cambiamenti climatici, restauro ambientale ed una sua valorizzazione sostenibile. E’ prevista anche l’elaborazione di un piano di gestione generale per tutti gli interventi. Il protocollo che sarà sottoscritto per conto della Città Metropolitana, su delega del sindaco metropolitano de Magistris, dal consigliere delegato Salvatore Pace,  coinvolgerà il Comune di Monte di Procida, l’Autorità di bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale, il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università Parthenope, il Parco Regionale dei Campi Flegrei e il Parco Sommerso di Gaiola.