L'uomo nascondeva 5 panetti di hashish
L’uomo nascondeva 5 panetti di hashish

ISCHIA – Era partito da Pozzuoli per un trasporto “speciale” un autotrasportatore ischitano fermato per i rituali controlli allo sbarco. L’uomo, incensurato, trasportava con se, assieme a bevande e alimenti, ben 5 panetti di hashish per il peso complessivo di mezzo chilo di droga. I carabinieri della stazione di Forio insieme ai colleghi della locale aliquota operativa, durante un particolare servizio di controllo agli sbarchi portuali, hanno arrestato, per detenzione a fini di spaccio di stupefacente D. M. 45 anni, del luogo, autotrasportatore, incensurato.

 

LA SCOPERTA – L’uomo è stato notato alla guida del suo autocarro adibito al trasporto di viveri e bevande, mentre sbarcava da un traghetto proveniente da Pozzuoli che alla vista dei militari dell’arma si è mostrato particolarmente teso ed insofferente. I cc lo hanno fermato per controlli e sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 5 panetti di hashish, per un peso complessivo di 500 grammi che aveva abilmente nascosto in una intercapedine ricavata nel sedile del conducente. Inoltre è stata rinvenuta una pistola scenica priva di tappo rosso, con caricatore e 100 colpi a salve, custodita nel vano portaoggetti. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.