Il 18enne è stato arrestato dopo un inseguimento
Il pusher è stato arrestato dalla Polizia

NAPOLI – Gli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, nel pomeriggio di ieri, nel corso dei quotidiani servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno arrestato un cittadino ghanese, Yaya Assa, di 20 anni, perché responsabile del reato di detenzione e spaccio di marijuana. Il giovane, inoltre, è stato anche denunciato, in stato di libertà, per la violazione della legge che regola l’entrata in Italia di cittadini stranieri.

 

LO SPACCIO – Il 20enne è stato sorpreso in flagranza mentre, all’interno dei giardinetti ubicati in Piazza Principe Umberto, spacciava dosi di marijuana. I poliziotti, infatti, hanno assistito allo scambio droga-soldi con un giovane che, frettolosamente, riusciva allontanarsi, bloccando lo spacciatore mentre intascava una banconota da 10 euro. Gli agenti, a seguito di perquisizione, si sono accorti che lo spacciatore indossava due paia di slip ove, all’interno di uno, custodiva 90 bustine vuote in cellophane a chiusura a pressione, mentre nell’altro erano nascoste 15 dosi di marijuana già confezionate. Sequestrata anche la somma di 80 euro. Lo spacciatore, conosciuto agli archivi elettronici di Polizia con un alias, è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale.