POZZUOLI – Controlli a tappeto sul territorio flegreo, fioccano sanzioni e denunce. Ancora una volta l’attenzione dei carabinieri della Compagnia di Pozzuoli è stata concentrata sulla movida nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. Considerata la recente riapertura delle discoteche ed il rinnovato affollamento delle zone costiere della provincia napoletana, i militari hanno passato al setaccio le zone di Pozzuoli, Monterusciello e Bacoli. Sono ben 541 le persone sottoposte a controllo, di cui 284 già note alle forze dell’ordine. Si contano ancora 388 veicoli controllati e 54 contravvenzioni al Codice della Strada notificate. Sequestrati 19 veicoli, oltre la metà di questi a due ruote. Ancora guida senza casco la sanzione più ricorrente, segnale di un fenomeno diffuso ma fortemente contrastato dall’Arma. Cinque i parcheggiatori abusivi sanzionati a Pozzuoli. Tutti di età compresa tra i 55 e i 67 anni sono stati sorpresi tra le vie Annecchino, Fasano e Sibilla a chiedere “un’offerta a piacere” agli automobilisti in cerca di uno spazio per sostare.

DROGA – A Monterusciello i militari dell’Arma hanno denunciato per detenzione di droga ai fini di spaccio un giovane di Pozzuoli. Il 22enne è stato sorpreso con 0,75 grammi di cocaina già ripartiti in dosi e pronta per essere smerciata: nelle sue tasche anche materiale per la pesatura, il taglio ed il confezionamento dello stupefacente e 230 euro in contanti ritenuti provento illecito. Due, infine, le persone denunciate per guida senza patente e 4 gli assuntori di droga segnalati alla Prefettura. I controlli saranno intensificati per l’intera stagione estiva.