Ancora magro il bilancio per le flegree
Ancora magro il bilancio per le flegree

CALCIO – Nessuna vittoria per le flegree nell’ultimo week end calcistico. Perdono Sibilla e Puteolana 1902, pareggiano Puteolana 1909 e Quarto come pari è finito il derby tra Monte di Procida e Rione Terra. Bilancio dunque nuovamente in rosso per il calcio nostrano che non sta passando un buon momento.
PUTEOLANA 1902 – Se il calcio flegreo non sta passando un buon momento la Puteolana 1902 ne è l’emblema di questa crisi. Altro 4 – 0 incassato da puteolani che a Monopoli mettono in campo l’ennesima prova scialba. Crisi tecnica e societaria all’ombra della Solfatara con il presidente Capuano che questa mattina ha consegnato il titolo sportivo nelle mani del sindaco Figliolia. Un gesto di protesta verso l’amministrazione comunale che in estate aveva promesso sponsor che pare siano arrivati solo in parte.

 

QUARTO – Brutta beffa per il Quarto che in casa contro il San Giorgio in vantaggio 2 – 0 si vede raggiungere all’89’. Non sono bastate le reti di Caiazzo e Passero agli azzurri per ritornare alla prima vittoria tra le mura amiche. Domenica per i ragazzi di Amorosetti nuovo impegno casalingo contro il forte Stasia. Ma la “squadra della legalità” sembra aver ritrovato il giusto smalto per affrontare con serenità ogni avversario.

 

SIBILLA – Esce sconfitta da Ercolano la Sibilla di mister D’Aniello che Lotta ad armi pari contro i più quotati avversari. I bacolesi vanno anche in vantaggio al 33′ con Diana ma vengono subito raggiunti dai vesuviani con una rete dell’ormai solito Caso. Nella ripresa poi i padroni di casa passano avanti e si aggiudicano i tre punti. Domenca a Bacoli arriva il Portici in pieno rilancio.

 

PUTEOLANA 1909 – Butta alle ortiche la possibilità di dare una scossa alla classifica la “909” che in vantaggio di una rete grazie al rigore del solito Carnicelli, che si fa raggiungere al ’93 per colpa di un rigore dubbio dal Casagiove. Arbitraggio a parte (anche il rigore del vantaggio granata era dubbio) ai granata va dato il demerito di non aver chiuso una partita in pieno controllo contro degli avversari che non hanno mai tirato verso la porta difesa da Cortese. Domenica nuovo scontro salvezza in casa del Campania Ponticelli.

 

MONTE DI PROCIDA – RIONE TERRA – Quattro gol tre espulsioni e tante emozioni nel derby flegreo di promozione che al Vezzuto Marasco finisce 2- 2. Due volte in vantaggio (il secondo vantaggio arriva in inferiorità numerica) i puteolani si fanno raggiungere in entrambe le occasioni dai padroni di casa. Pareggio alla fine giusto in una gara equilibrata anche se troppo nervosa. Di Cangiano e Nasti Lorenzo le reti dei puteolani e di Sabatino e Lucignano quelle dei Montesi. Andati negli spogliatoi anzi tempo Volpe per il Rione Terra, Tizzano e Costagliola Giuseppe per il Monte di Procida. Prossimi avversari: il Rione Terra andrà ad ospitare il Sant’Arpino mentre Monte andrà a far visita al Summa Rionale Trieste.

 

LE CLASSIFICHE

Serie D girone H

[standings league_id=7 template=extend logo=false]

 

Eccellenza girone A

[standings league_id=8 template=extend logo=false]

 

Promozione girone A

[standings league_id=9 template=extend logo=false]