La Puteolana 1909
La Puteolana 1909

POZZUOLI – Dopo il punto conquistato contro lo Stasia, più utile all’autostima che alla classifica, la Puteolana 1909 sarebbe attesa dal match contro il Giugliano. Il condizionale è d’obbligo dato che il presidente del Giugliano ha ritirato la squadra, che già domenica nella trasferta di Portici non si è presentata regalando i tre punti agli avversari. Vincere senza giocare, dunque il destino dei granata che in settimana hanno comunque lavorato sempre con la stessa intensità. Se pausa sarà mister Gargiulo potrà far rifiatare chi ha tirato più la carretta e soprattutto potrà far riposare gli acciaccati. Caccavale, Vezzoli, Tizzano, Scarparo ed Eligibile possono recuperare con calma, se non per il match di mercoledì contro il Miano sicuramente per il play out del 4 maggio.

 

L’AVVERSARIO – Come annunciato dal patron Sestile il Giugliano si è ormai ritirato dal campionato di eccellenza dopo gli incresciosi fatti di Mugnano, accaduti tra il primo ed il secondo tempo di Giugliano – Volla. Una “ritirata” quella decisa dai gialloblu che vuole essere un forte segnale contro la violenza, ma che nei fatti non penalizza più di tanto il campionato del Giugliano, che dopo la sconfitta a tavolino contro il Volla (anche senza i 5 punti di penalizzazione) ha detto addio al sogno play off. Il non presentarsi poi alle ultime tre gare in calendario non comporterà alcuna conseguenza reale dato che bisogna mancare a 5 incontri per essere retrocessi d’ufficio.