Umberto Stellato, allenatore dei biancoverdi
Umberto Stellato, allenatore dei biancoverdi

POZZUOLI – Vincere. Questo è il solo obiettivo della formazione Giovanissimi del Monteruscello Calcio nella sfida della seconda giornata in programma questa domenica (ore 17) al “Vezzuto Marasco” contro l’Acli Campobasso. I biancoverdi, infatti, complice anche il pareggio di domenica scorsa in casa contro il Poggio degli Ulivi Renato Curi e il successo esterno della Corvino Academy Lecce sono obbligati a conquistare l’intera posta in palio per centrare la prima posizione nel girone E e qualificarsi così per le finali nazionali di Chianciano Terme. Il tecnico Umberto Stellato dovrà fare a meno degli squalificati Vetrano e Schiano Visconte, appiedati per un turno dal giudice sportivo dopo le espulsioni rimediate domenica scorsa, così come sarà sempre fermo ai box per infortunio ancora Impesi.

LA RICETTA DEL TECNICO STELLATO Per noi è una partita fondamentale per il nostro cammino per arrivare alla fase finale – spiega il trainer biancoverde Stellato -. Loro sono una buona squadra e la sconfitta che hanno rimediato in casa sette giorni fa non dove far testo. Le assenze? Beh, è inutile nasconderlo che peseranno ma sono sicuro che chi scenderà in campo darà il massimo: i ragazzi sono molto carichi. Alla squadra ho chiesto di restare tranquilli e di giocare come hanno sempre fatto nel corso della stagione: sarà decisivo metterci tanta determinazione e tanto cuore“.

IL 3° TURNO SI GIOCHERA’ IL 14 GIUGNO Nell’altra partita il Poggio degli Ulivi Renato Curi riceverà questa domenica (ore 11) la Corvino Academy Lecce, dunque, i flegrei avranno dalla loro anche il fatto di scendere in campo e di sapere già il risultato dell’altra sfida del girone. In classifica è la Corvino Lecce che guida con 3 punti, seguita da Monteruscello e Poggio degli Ulivi a 1 e Acli Campobasso a zero. La terza giornata si giocherà il 14 giugno in virtù delle elezioni amministrative con il Monteruscello che farà visita alla Corvino Academy Lecce. “Se è un bene o un male giocare dopo tre settimane? Questo lo potrò dire solo al termine della gara contro l’Acli Campobasso“, conclude il trainer Stellato.

PA.GU.