Il portiere Luigi Compagnone è stato il migliore in campo

POZZUOLI – La Puteolana 1909 esce con un buon pareggio dopo 90′ di grande battaglia contro il San Marco Trotti. Un pareggio che vale oro anche alla luce delle sconfitte di Neapolis e Forio. La squadra allenata dal “Lupo” Gargiulo scendeva in campo, di fronte ad una delle maggiori pretendi ai play off, a dir poco rimaneggiata.

 

UNA “BABY 909” – L’esperto tecnico si è visto obbligato a schierare una formazione “baby” con ben tre ’96, due ’95 ed un ’94. Sebbene sulla carta la “909” peccasse di inesperienza, nel primo tempo i granata hanno tenuto egregiamente il campo, rispondendo colpo su colpo ai più quotati avversari. Entrambe le squadre hanno avuto due nitide occasioni per passare in vantaggio, prima gli ospiti con un destro a giro di Caputo egregiamente neutralizzato da Compagnone (con l’ausilio della traversa), poi i padroni di casa con un buon tiro del redivivo Daniele Del Giudice, respinto dal portiere e non ribattuto a rete da Carfizzi. Piove sul bagnato per i granata quando al 45′ Tizzano è costretto ad uscire per noie muscolari e al suo posto entra Ceci autore di un’ottima gara. Nella ripresa il San Marco Trotti prova a spingere e per i primi 15′ mette in grossa difficoltà i granata. Sebbene la pressione dei “gialli” di mister Liquidato sia veemente la grande occasione per i casertani è una sola, Reppucci ha sulla testa la palla buona per portare i suoi in vantaggio ma Compagnone si supera con un intervento da 10 e lode. Al 90′ è la Puteolana che con un paio di contropiedi potrebbe fare il colpaccio. La palla ghiotta l’avrebbe il neo entrato Di Costanzo che in piena area non riesce a trovare l’impatto col pallone.

 

GRANDE PROVA CORALE – Da sottolineare le buone prove dei ’96 scesi in campo con il piglio di giocatori esperti: Della Monica dopo aver giocato poco nelle ultime gare ha sfoderato una prestazione super in linea con quanto visto ad inizio stagione, Cavaliere sta diventando un punto fermo del centrocampo di Gargiulo mentre Carfizzi sulla fascia destra ha fatto il diavolo a quattro nonostante per lui sia solo la seconda gara da titolare. Ancora una volta sugli scudi Del Giudice Marco che anche in posizione avanzata ha sfoderato la sua ottima gara. Benissimo anche la coppia centrale Luongo – Tizzano prima, Ceci poi. Senza dimenticare la giornata super di Compagnone che ha onorato la fascia di capitano indossata. Soddisfatto a fine gara mister Gargiulo che sottolinea la prestazione nonostante le assenze: «Siamo arrivati a questa gara con tante assenze importanti, che ci hanno costretto a schierare ben tre ’96, due ’95 ed un ’94. In primis voglio fare un plauso proprio a questi ragazzi che hanno disputato un’ottima gara. Sono soddisfatto di quanto visto in campo ci siamo difesi egregiamente senza mai rinunciare a giocare, anzi nel primo tempo abbiamo creato trame di gioco molto interessanti. In settimana speriamo di recuperare qualcuno perché domenica a Bacoli ci aspetta un’altra battaglia».

 

 

TABELLINO

 

Puteolana 1909: Compagnone, Gritti, Della Monica, Baldares, Luongo, Tizzano (44′ Ceci), Carfizzi (85′ Di Cosanzo), Cavaliere, Del Giudice D., Del Giudice M., Scherma (60′ Romano). All. Gargiulo

 

San Marco Trotti: Pompeo, De Lucia (59′ Sais), D’Apolito, Gelotto (53′ Reppucci), Correale, Carlino, Florio (46′ Picozzi), Olivieri, De Micco, Caputo, Abbruzzese. Panchina: Del Giudice, Scognamiglio, Chiacchio, Spilabotte. All. Liquidato

 

Note: Ammoniti Scherma, Della Monica (P), D’Apolito, Sais (SMT)

Arbitro: Acampora (Ercolano)