Il Tony Chiovato potrebbe rimanere orfano della Sibilla
Il Tony Chiovato potrebbe rimanere orfano della Sibilla

BACOLI – Mentre si attendono ancora le composizioni dei gironi di Eccellenza e Promozione un fulmine a ciel sereno sembra colpire il calcio flegreo. Dopo Puteolana 1902 e Quarto anche la Sibilla starebbe per “sparire”. È in atto in queste ore una trattativa tra Enzo Carannante  e un gruppo pronto a rilevare il titolo bacolese. Fonti vicine all’ambiente bacolese danno per fatta la trattativa, per la quale però manca assolutamente la conferma ufficiale. Il titolo, regolarmente iscritto alla prossima Eccellenza, lascerebbe così i Campi Flegrei, lasciando nei fatti Bacoli senza calcio.

 

LE FRIZIONI CON L’AMMINISTRAZIONE – A spingere Carannante a mollare sono i problemi legati al Tony Chiovato,: infatti ad oggi non si è riusciti a trovare l’accordo con l’amministrazione bacolese per la concessione dell’impianto all’ombra del castello aragonese per gli allenamenti e per le partite. Se questa indiscrezione dovesse essere fondata il calcio flegreo perderebbe tre squadre in un solo colpo. Non è però da escludere il colpo di scena dell’ultim’ora che “riporterebbe” il titolo in città