BACOLI – Inaugurato a Bacoli il primo sportello psicologico comunale per aiutare le donne che subiscono violenza. Soddisfatto il primo cittadino Josi Gerardo Della Ragione: «È un atto doveroso, un risultato prezioso per la nostra città. Aiuteremo tutte le persone in difficoltà. Chi vive il dramma della tossicodipendenza, chi quello della ludopatia. Nessuno deve essere lasciato solo». Il taglio del nastro si è tenuto nella Casa della Cultura, a Cappella. Psicologhe e psicologi si metteranno presto al lavoro per indirizzare i cittadini verso l’aiuto dei Servizi Sociali, del Consultorio, del Centro di Igiene Mentale, del Centro Antiviolenza sulle Donne, del SerT, del SerD.

L’INIZIATIVA – Lo Sportello sarà aperto anche ad insegnanti e genitori e a tutti coloro che sono a stretto contatto con i bambini per riflettere sui danni causati alla psiche dei più piccoli. «Per ricevere consulenza, assolutamente gratuita, basterà chiamate il 0818553425 – aggiunge il sindaco di Bacoli –  In più, proprio nella Casa della Cultura, intitolata alla memoria del poeta Michele Sovente, abbiamo attivato un laboratorio comunale di attività teatrali con finalità educative, rivolto ai ragazzi di Bacoli dagli 8 ai 17 anni. Ringrazio l’assessore Lucia Basciano che, questa sera, ha illustrato questa nuova opportunità che mettiamo al servizio della comunità bacolese. Un atto di civiltà. Ringrazio i dipendenti dei Servizi Sociali di Bacoli».