NAPOLI – Una mostra antologica da non perdere, presso le Sale delle terrazze di Castel dell’Ovo, dedicata ad uno dei maestri artigiani più apprezzati nel campo cinematografico, televisivo e teatrale. Vincenzo Canzanella. Titoli di coda è un’esposizione dedicata a un grande protagonista della sartoria napoletana, e durerà dal 7 al 12 Novembre 2019. Il vernissage è domani alle 17. Un’occasione unica per ammirare settanta costumi e creazioni scelti fra quindicimila abiti, realizzati dall’artista. Tra le opere meravigliose ci sono i prodotti creati per: Ingrid Bergman in Giovanna d’Arco di Rossellini, Maria Callas, Marcello Mastroianni, Monica Vitti, Valentina Cortese, Eduardo De Filippo, Gigi Proietti, Massimo Ranieri e tanti altri ancora.

LA KERMESSE – «Questa mostra – dichiara il suo organizzatore e produttore Armando Fusco – rende omaggio a un eccellente protagonista internazionale della sartoria teatrale e del costume, che ci trascina nel magico mondo della finzione: il teatro, infatti – per dirla con Victor Hugo –  “non è il paese della realtà: ci sono alberi di cartone, palazzi di tela, un cielo di cartapesta, diamanti di vetro, oro di carta stagnola, il rosso sulla guancia, un sole che esce da sotto terra. Ma è il paese del vero: ci sono cuori umani nella sala, cuori umani sul palco, cuori umani dietro le quinte”. Come quello grande di Vincenzo.»

IL NETWORK – La mostra prevede il sostegno dell’assessorato alla Cultura e al Turismo della città di Napoli, inoltre è curata da Federica De Rosa e co-organizzata da C.T.N. 75, sartoria cine-teatrale e televisiva di Napoli, in collaborazione con Davide Canzanella A.A.C.39, Museo storico della Moda e del Costume teatrale, Fondazione Ad Astra, con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e della Reggia di Monza. Sostenuta dai preziosi partner: Gianluca Ranieri (Ranieri Pasticcerie), Capri Moonlight, Accademia Liliana Paduano, Stefano Wuzburger Ph, Asso.Gio.Ca (associazione Gioventù Cattolica), Caloni Trasporti, Almax S.p.A.