Una stazione della linea Circumflegrea

QUARTO –  Ancora polemiche e caos sui trasporti Sepsa. Nella mattinata di martedì il Sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso, è ritornato sulla questione “disservizi SEPSA” con un interlocutore di eccezione, l’assessore ai Trasporti della regione Campania, Sergio Vetrella, ospite di una trasmissione radiofonica. Alla presenza di due dipendenti SEPSA che hanno illustrato la precarietà del servizio offerto dall’ente privato di proprietà dell’EAV, il primo cittadino quartese ha fatto il punto della situazione, ribadendo la necessità di un intervento celere da parte della Regione per sbloccare una situazione ormai disastrosa.

BASTA TRENI OGNI 50 MINUTI –  «Il servizio SEPSA, tra Cumana e Circumflegrea, è ormai ridotto al 30-40%. Tra ritardi accumulati e soppressione delle corse, passa un convoglio ogni 40-50 minuti con gli utenti costretti a viaggiare in condizioni di sicurezza precarie e in vagoni al limite delle norme igienico-sanitarie per mancanza di pulizia. Ribadisco che la SEPSA è una risorsa preziosa del territorio, ma a queste condizioni diventa un servizio inutile. Invito l’Assessore Vetrella a fare un giro sui vagoni SEPSA per constatare la veridicità di tutto ciò- ha dichiarato il primo cittadino quartese che ha incassato la solidarietà dell’Assessore Vetrella che si è detto – rammaricato per quanto sta avvenendo ma allo stesso tempo convinto di poter risolvere a breve la situazione sbloccando i fondi necessari per ripristinare la normalità del servizio».