ISCHIA – È giunta nella mattinata di oggi il ringraziamento da parte del Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli per “il tempestivo e prezioso contributo reso da parte del personale sanitario e di tutti gli operatori” al lavoro “nell’ambito delle attività legate al contesto emergenziale determinatosi a seguito del terremoto”. Il Capo della Protezione civile ha anche ringraziato il Direttore Generale dell’ASL per la disponibilità e professionalità verificata in occasione del proprio periodo di degenza al Rizzoli di Ischia. In queste stesse ore, inoltre, il Direttore Generale e il Direttore Sanitario dell’ASL Napoli 2 Nord Antonio d’Amore e Virginia Scafarto hanno inviato lettere di encomio ai dipendenti che erano in servizio presso l’ospedale Rizzoli e presso il servizio 118 di Ischia nelle ore del terremoto.

LA LETTERA – Inoltre la Direzione Strategica ha espresso il proprio ringraziamento alle Associazioni Croce Rosa di Ischia e Misericordia di Caivano per il contributo assicurato dai propri volontari che con abnegazione e nonostante il rischio hanno lavorato in collaborazione col 118. Dice il Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord Antonio d’Amore: «La lettera del dott. Angelo Borrelli ci ha fatto molto piacere anche perché sottolinea la qualità del lavoro e le capacità di una sanità che troppo spesso viene denigrata senza ragioni. Noi come Direzione Strategica abbiamo sentito la necessità di ringraziare a nostra volta quanti hanno saputo agire sul campo con competenza efficienza e umanità. Su queste qualità sappiamo di poter costruire quel cambiamento della sanità campana cui stiamo lavorando».