La donna è stata aggredito dal figlio

NAPOLI – Pur di appropriarsi di 150 euro non ha esitato a strappare il reggiseno della madre, dopo averla minacciata ed aggredita. Ma questa volta per Henrique Carlos Floro, 33 anni, si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale dopo che la madre, disperata dall’ennesimo episodio di violenza, ha deciso di denunciare il figlio. L’uomo così è finito in manette in quanto gravemente indiziato dei reati di estorsione aggravata, continuata e di maltrattamenti in famiglia.

SOLDI STRAPPATI DAL REGGISENO – Gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella hanno posto fine alle sofferenze della donna sottoponendo a fermo di Polizia Giudiziaria ieri pomeriggio dopo la denuncia della vittima, che si era decisa a rivolgersi alla Polizia per raccontare l’’ennesimo episodio di violenza. In particolare la mattina la donna era stata nuovamente aggredita dal figlio che pur di raggiungere il suo scopo , e cioè ottenere la dose di denaro giornaliera, l’’aveva minacciata e aggredita impossessandosi alla fine della somma di 150 euro strappata dal suo reggiseno.

L’ARRESTO – Prima però di denunciare il tutto alla Polizia la donna era stata costretta a farsi medicare in ospedale per l’’aggressione subita. Mentre la donna raccontava il tutto ai poliziotti si è presentato Floro che, a quel punto, è stato bloccato e sottoposto a fermo. Adesso si trova nella Casa Circondariale di Poggioreale in attesa di essere giudicato.