Il Sindaco Vincenzo Figliolia

POZZUOLI – A margine della conferenza stampa di presentazione della sua Giunta, il Sindaco di Pozzuoli si è brevemente soffermato anche anche su come l’amministrazione intende interagire con le realtà sportive puteolane. GMA, nuova Puteolana e questione Pala Trncone hanno trovato spazio tra i tanti argomenti caldi toccati durante l’incontro con i giornalisti.

PALLACANESTRO – In particolar modo al Sindaco è stato chiesto cosa si stia mettendo in campo per il basket femminile, che nelle scorse settimane ha lanciato l’SOS alle forze amministrative ed impreditoriali della città per un aiuto concreto senza il quale si potrebbe anche perdere la massima serie, difesa egregiamente per 5 anni.  «Mi sono personalmente recato dal responsabile della Pallacanestro Pozzuoli (Palumbo ndr) – esordisce Figliolia – ho contattato alcune realtà per proporre la sponsorizzazione, il momento economico è difficile ma dovrebbe uscire qualcosa».

CALCIO –  Sul capitolo nuova Puteolana, invece, il Sindaco ha confermato di essere stato contattato dai protagonisti di questo progetto, ma di saperne ancora poco  «Mi hanno chiesto un incontro, consoceremo i protagonisti e valuteremo tutto. Sono attento allo sport, come del resto l’ho già dimostrato in passato. E i fatti dimostrano che dopo di me invece c’è stato il nulla». In effetti, Figliolia e Di Marino non si sono ancora conosciuti, anche perché il Sindaco ha voluto prima formare la Giunta e poi dedicarsi al progetto che dovrebbe portare l’Internapoli a Pozzuoli che, salvo imprevisti, potrebbe ufficializzarsi già la prossima settimana.

PALA TRINCONE – Poi un breve accenno anche alle strutture sportive di proprietà del Comune di Pozzuoli. E qui che si è aperto il capitolo Pala Trincone, la cui assegnazione è scaduta nei giorni scorsi «La mia intenzione è quella di non vendere la struttura (oggi è nella lista dei ben alienabili del Comune) credo che sia un bene del Comune da non dismettere, magari darlo in concessione». Ha le idee chiare il Sindaco, ora saranno i prossimi giorni a dire quanto le buone intenzioni si tramuteranno in fatti. Lo sport puteolano è alla finestra, in attesa di risposte concrete da parte dell’amministrazione.

ANGELO GRECO