I ladri di abiti sono stati arrestati dalla Polizia

NAPOLI – I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli hanno arrestato il 23enne pregiudicato V.L.S e la 19enne M.R., entrambi del Quartiere Stella, in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato. Gli agenti erano in servizio di prevenzione lungo Via Toledo, quando la loro attenzione è stata attratta da una 33enne, poi identificata per responsabile di un esercizio commerciale, che ha loro vistosamente segnalato una coppia.

 

LA RICHIESTA DI AIUTO – I gesti della donna lasciavano chiaramente intendere che i due avessero appena commesso qualcosa di losco. I poliziotti si sono pertanto avvicinati e la donna ha riferito che i due si erano appena appropriati indebitamente di alcuni capi di abbigliamento del negozio, tra l’altro affiliato ad un noto marchio internazionale.  I due sono stati quindi perquisiti e nelle borse, sia dell’uomo che della donna, sono stati rinvenuti capi di abbigliamento non pagati, con le placchette antitaccheggio asportate, per un valore complessivo di circa 450 Euro. La responsabile del negozio si era accorta del furto grazie all’attivazione dell’allarme sonoro delle barriere poste all’uscita. V.L.S. e M. R. sono stati pertanto arrestati e processati con rito direttissimo. Il Giudice Monocratico li ha condannati entrambi a 4 mesi di reclusione con sospensione della pena e al pagamento di 400 euro di multa.