NAPOLI – Ieri pomeriggio la Polizia Ferroviaria di Napoli ha tratto in arresto un cittadino extracomunitario di nazionalità algerina per furto aggravato, nel corso di specifici servizi antiborseggio e antirapina predisposti nella Stazione di Napoli Centrale. Agenti in abiti civili hanno notato un extracomunitario aggirarsi, con fare sospetto, tra i viaggiatori, nel mentre scrutava bagagli e borse. Approfittando della disattenzione di una giovane viaggiatrice, distratta da un complice, il ventiduenne algerino si è impossessato del suo zaino, adagiato sul pavimento, tentando una vana fuga, ma i poliziotti, che hanno assistito alla scena, lo hanno bloccato e hanno riconsegnato il bagaglio alla turista. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, A.O. di anni 22 è stato associato alle Camere di attesa della locale Questura in attesa del giudizio con rito direttissimo.