L'uomo è riuscito ad eludere il sistema "antitaccheggio"

CASTELLAMMARE – I poliziotti del Commissariato Castellammare di Stabia hanno arrestato Antonio Annarumma 32enne di Scafati per essersi reso responsabile del reato di furto aggravato e continuato. Gli agenti sono intervenuti ieri pomeriggio, in una profumeria all’interno di un centro commerciale a Castellammare di Stabia dove era stato segnalato il furto di alcuni confezioni di profumi.

IL FURTO – Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che l’uomo, dopo il primo furto di alcune confezioni di profumo, si allontanava dal centro commerciale per poi ritornare poco dopo in un altro negozio dove, dopo aver staccato il sistema antitaccheggio da un prodotto cosmetico, desisteva dall’intento poiché sorpreso da una commessa che insospettitasi dell’ atteggiamento dell’ uomo lo stava osservando. Avviate le indagini per identificare il “ladro di prodotti cosmetici”, lo hanno quindi bloccato mentre si intratteneva all’interno di un negozio di erboristeria.

LA PROVA – A seguito di un controllo, gli agenti hanno rinvenuto, in un borsello che l’ uomo aveva a tracolla, una confezione di crema abbronzante priva dell’etichetta antitaccheggio ed un coltellino multiuso utilizzato per staccare il supporto magnetico dalle confezioni. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Gli agenti hanno arrestato l’uomo che in giornata sarà giudicato con il rito direttissimo.