Il parcheggio del supermercato dove è avvenuta la sparatoria

QUARTO –  Presi anche gli altri due componenti del commando che nel tardo pomeriggio di sabato ha assaltato il supermercato Catania Più Sisa” di Quarto ingaggiando una sparatoria con un carabiniere libero dal servizio. Si tratta di altri due giovanissimi, entrambi di Qualiano: Giuseppe Barretta, 20 anni, e Raffaele Turboli junior, 18 anni. Il primo si è presentato spontaneamente ai carabinieri della stazione di Qualiano e ha collaborato; il secondo, invece, sarebbe stato identificato sulla base delle indagini avviate subito dopo la sparatoria e rintracciato nella sua abitazione di Qualiano. Indagini lampo da parte degli inquirenti che in meno di 24 ore sono riusciti a chiudere il cerchio intorno ai 4 rapinatori, dopo l’assalto conclusosi con almeno dieci colpi di pistola esplosi dalle pistole dei malviventi e da quella del militare che è riuscito a sventare il colpo. Gli arresti di Barretta e Turboli si aggiungono a quelli degli altri due giovanissimi complici, entrambi incensurati: Salvatore Passaro, 19 anni di Mugnano, che nel conflitto a fuoco ha riportato una ferita all’inguine e di Ciro Vassarelli, anch’egli di Qualiano, che è stato ferito in varie parti del corpo. Sequestrate anche le due motociclette utilizzate per la rapina.

 

GENNARO DEL GIUDICE