QUARTO – La città avrà una nuova squadra di calcio. Dalla prossima stagione, infatti, a militare nel campionato di prima categoria ci sarà nuovamente Quarto Calcio e a guidarlo sarà il 21enne Nico Sarnataro, già presidente della Virtus Social Santa Maria. Con lui altre società sportive nonché imprenditori e simpatizzanti.

“LA VECCHIA GUARDIA” – «Sono molto entusiasta di questo nuovo incarico per la rinascita del Quarto Calcio – sottolinea  Sarnataro – Seguivo il Quarto Calcio quando ero piccino e mio padre ha avuto dei trascorsi dirigenziali nella storica Juniores Quarto. Il primo obiettivo è quello di riunire i “vecchi” quartesi storici che hanno seguito le sorti della squadra dalla nascita, nel 1962, cercando attraverso la squadra di creare aggregazione e partecipazione nel nome di Quarto e del Quarto. Perché essere cittadini quartesi è un motivo di vanto e ad oggi lo sport rappresenta un potenziale per il riscatto di una città, troppe volte martoriata da altre vicende».

DUE SQUADRE IN CAMPO – Dunque, torna il Quarto Calcio dopo le traversie degli ultimi anni, dalla confisca della vecchia società ritenuta in mano al clan Polverino, alla fine anzitempo dell’esperienza della Nuova Quarto Calcio per la Legalità nata dalle ceneri della ex società. Dalla stagione 2018-2019, quindi, la città tornerà ad avere due squadre: il Quartograd, che oggi milita in Promozione ed il Quarto Calcio, che invece inizierà dalla Prima Categoria.