falo_aula

QUARTO – Non bastavano i falò notturni accesi all’interno della villa comunale, ora è l’aula consiliare ad essere stata scelta per nuovi fuochi. La scoperta questa mattina, di fronte l’ingresso laterale dell’emiciclo di piazzale Europa.

FALO’ ANCHE NELLA VILLA COMUNALE (POI CHIUSA) – Legna, presumibilmente presa da mobilio abbandonato, è stata data alle fiamme, lasciando che i resti rimanessero in bella vista per l’intero giorno seguente. E i danni hanno riguardato anche la parete della stessa aula, con un’evidente macchia dovuta a fiamme e fumo. Lo scorso mese, il sindaco Rosa Capuozzo prese un duro provvedimento dopo la scoperta dei falò in villa: chiudere i cancelli della struttura a partire dalle 19. Ora invece cosa sarebbe mai possibile fare contro chi se ne frega di imbrattare un bene pubblico, tra l’altro dedicato alla memoria di Peppino Impastato?