Via Primo Maggio, la strada lungo la quale è avvenuto l'incidente

QUARTO – Tragico incidente ieri pomeriggio a Quarto dove un camion che trasportava bombole di gas ha travolto un scooter con a bordo due donne. Gravemente ferite zia e nipote, rispettivamente di 36 e 16 anni ed entrambe residenti a Quarto. Ma a destare maggiori preoccupazioni in queste ore sono le condizioni della più piccola, che in serata è stata sottoposta ad un delicato intervento alla milza all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli mentre la zia è stata trasferita al Secondo Policlinico di Napoli.

LO SCONTRO VIOLENTISSIMO –  E’ avvenuto intorno alle 16 di ieri pomeriggio in via Primo Maggio, nei pressi dell’area 167. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli agenti del corpo di Polizia Municipale di Quarto diretti dal comandante Castrese Fruttaldo lo scooter con a bordo le due donne usciva da un vicoletto di ingresso a un istituto elementare per immettersi sulla strada principale dalla quale proveniva un camion Fiat Iveco di proprietà di un’azienda quartese specializzata nella vendita di carburanti. I due mezzi impattavano in maniera latero-frontale. Uno scontro violentissimo, con le due donne che venivano scaraventate sull’asfalto. Pare che la 16enne sia addirittura finita sotto al camion rischiando di essere investita.

GRAVI CONDIZIONI –  Gravemente ferite zia e nipote venivano soccorse e trasportate all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. Le loro condizioni sono apparse fin dal primo momento gravissime. Si è tenuto il peggio specie per la 16enne. Sotto shock il conducente del camion.

IPOTESI –  Due le ipotesi più plausibili al vaglio dei caschi bianchi che conducono le indagini: una manovra azzardata da parte dello scooter che prima di immettersi sulla strada principale (via Primo Maggio) non avrebbe rispettato la precedenza; oppure una distrazione da parte del conducente del camion che non avrebbe visto il ciclomotore lungo la strada travolgendolo.

NESSUN TESTIMONE –  Avrebbe assistito all’incidente. Pare che in quel momento nel tratto di strada di via Primo Maggio si trovassero solo i due mezzi coinvolti. Dal comando di Polizia Municipale di Quarto fanno sapere che finora nessuno ha dichiarato di aver assistito alla scena. Pertanto gli unici testimoni dell’incidente sono il conducente del camion e le due donne che in questo momento versano in gravi condizioni.

SEQUESTRATI I MEZZI –  Intanto lo scooter e il camion sono stati posti sotto sequestro e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

GENNARO DEL GIUDICE
[email protected]