Arrestato 31enne per aver rapinato un uomo di 56 anni a Napoli

NAPOLI – Derubati del denaro appena prelevato dall’ufficio postale. E’ successo a Napoli, in Corso Meridionale, un uomo di 56 anni in compagnia della moglie, dopo aver prelevato la somma di denaro alla posta di Corso Meridionale, sono stati avvicinati da due uomini in sella a un motociclo, solo uno dei due indossava il casco protettivo.

COLLUTTAZIONE E RAPINA  – I due malviventi hanno quindi aggredito l’uomo costringendolo a cedere la somma appena prelevata. Ne è scaturita una colluttazione ma, monostante la strenua difesa del 56enne, uno dei due rapinatori è riuscito ad impossessarsi del portafoglio, custodito dall’uomo in una tasca posteriore del pantalone. A questo punto i rapinatori hanno raggiunto il motociclo e si sono dati alla fuga con bottino tra le mani soltanto di 100 euro riposti nel portafogli. Pochi metri dopo si sono però scontrati con un altro motociclo e sono caduti al suolo. Neanche questo ha fermato la fuga dei due rapinatori che, rialzatasi, sono scappati via. 

ARRESTATO POCHE ORE DOPO – Pochi istanti dopo, i Falchi della Squadra Mobile erano già a lavoro setacciando la città a caccia dello scooter con i due rapinatori in sella. Alle 19.10 in Via Miradois, i poliziotti hanno incrociato due persone su un motorino simile a quello della rapina. Alla loro vista, il guidatore ha invertito il senso di marcia e si è dato alla fuga. Poco dopo i due centauri sono stati comunque intercettati e bloccati. I successivi accertamenti hanno quindi dimostrato che il motociclo era identico a quello utilizzato per la rapina, il passeggero, identificato per S. M. di 31 anni, corrispondeva alla descrizione rilasciata dalla vittima della rapina e da altri testimoni dell’accaduto ed infine, sempre M., aveva delle ferite recenti verosimilmente procurate dalla caduta dal motociclo al momento della fuga. S. M., del Quartiere San Carlo, è stato pertanto fermato e condotto a Poggioreale, mentre il guidatore è risultato estraneo ai fatti e quindi subito rilasciato.