POZZUOLI – E’ sotto gli occhi di tutti, ma nessuno sembra vederla: è la pineta di via Antonino Pio ormai completamente devastata dal parcheggio abusivo e vietato delle auto. Dopo anni di segnalazioni e proteste le istituzioni sono state capaci, come al solito, di disinteressarsi completamente di quell’area verde, facendola diventare piano piano un’area di parcheggio per gli utenti, maleducati e trasgressori, della vicina scuola calcio che ha in “gestione” un campo di proprietà comunale ed una sede dell’Asl. I continui passaggi delle auto su quell’area verde hanno reso il terreno duro e dunque le piante ne hanno risentito, continuando ad appassire giorno dopo giorno.

L’ULTIMO CASO –  Proprio nella giornata di ieri in occasione di una partita alla vicina scuola calcio centinaia di automobili hanno trovato parcheggio sulla splendida area verde e ci sono rimaste per ore senza che nessuno tra le forze dell’ordine elevasse una contravvenzione. Dunque a Rione Toiano non vige la legge per la quale le auto non possono sostare sulle aree verdi, nel centro di Pozzuoli invece i vigili urbani se si parcheggia con le ruote al di fuori delle strisce pedonali provvedono tempestivamente a multare. Due pesi e due misure che non vanno giù ai tanti cittadini perbene che ogni giorno si vedono vessati da comportamenti antisociali ed illegali da parte di pochi in un rione dove molti tentano di dare un futuro migliore a questa terra.

REDAZIONE

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]