POZZUOLI – Tensione questo pomeriggio al comune di Pozzuoli dove una lite furibonda è andata in scena al primo piano della palazzina numero 6 di via Tito Livio. Poco dopo le 14 le urla provenienti dalla stanza della vicesindaca, nonchè assessora all’ambiente, Fiorella Zabatta, hanno richiamato l’attenzione di consiglieri e dipendenti comunali, alcuni dei quali si sono precipitati nella palazzina per capire bene cosa stesse succedendo. «Inizialmente abbiamo pensato a una manifestazione di protesta da parte di qualcuno, per come urlavano sembrava qualcosa di particolarmente grave» hanno raccontato alcuni testimoni che si è precipitati nell’edificio per sincerarsi dell’accaduto. Invece si trattava di una lite con toni molti accesi tra la Zabatta e il consigliere comunale Paolo Tozzi.

TENSIONE NEI VERDI – Dopo le tensioni e il litigio sui “social” dei mesi scorsi la crisi all’interno dei Verdi sembrava rientrata. Invece oggi è andata in scena l’ennesima disputa tra consigliere e vicesindaca. Secondo “vox populi” Paolo Tozzi non starebbe gradendo l’idillio della Zabatta (il cui nome è stato calato dall’alto dal leader regionale dei Verdi Francesco Borrelli) e il sindaco Vincenzo Figliolia. Infatti da tempo la Zabatta starebbe rispondendo politicamente solo al primo cittadino, di cui è diventata “ombra” nonché suo braccio operativo, isolando così Paolo Tozzi, al momento unico consigliere dei Verdi e in teoria suo riferimento politico sul territorio. Come andrà a finire? Ah, saperlo…