POZZUOLI – I ragazzi dell’oratorio Sant’Artema di Monterusciello alla fine sono stati i più bravi. Si sono imposti con autorità nella categoria Under 14 del Torneo di Natale, manifestazione di calcio a cinque organizzata dal Csi Pozzuoli, nella settimana post Natale e svoltasi nelle strutture degli oratori Divino Maestro e San Castrese di Quarto. Il gruppo di ragazzi, guidato da Francesco Grieco, ha costituito la rivelazione della kermesse dell’ente blu-arancio. Ha spadroneggiato nei gironi di qualificazione. In finale ha vinto con merito sul rodato team della Medaglia Miracolosa, protagonista nella scorsa stagione della fase regionale della Tim Cup.

IL RISCATTO – «Il successo premia la puntigliosità e la passione dei nostri ragazzi – afferma il giovane istruttore Francesco Grieco –. Abbiamo cominciato a creare il gruppo da un anno circa proprio partecipando alle attività promosse dal Csi. Era un modo per occupare il tempo libero e fare gruppo. I ragazzi dopo le prime esperienze si sono messi di impegno, riuscendo prima a fare gruppo e poi anche a vincere. Il nostro obiettivo, in una realtà di periferia quale è Monterusciello, è dare punti di riferimento ai ragazzi del territorio e con dedizione del parroco, degli operatori oratoriali ed il sostegno dei genitori ci stiamo provando. Con il calcio ci sono da noi anche altre discipline come il volley, il basket ed il tiro con l’arco».

LA KERMESSE – Nelle altre categorie in gara si sono imposte le squadre della Medaglia Miracolosa nell’Under 10, questa è stata la fascia di età più equilibrata della manifestazione e della San Castrese nell’under 12. La kermesse nell’arco dei tre giorni ha dispensato emozioni ed entusiasmo coinvolgendo oltre duecento ragazzi ed una decina tra Oratori, parrocchie ed associazioni sociali flegree. Il prossimo appuntamento per i giovani degli Oratori è tra qualche settimana con il via per gli Under 14 (2005-2008) della Junior Tim Cup, organizzata dalla Lega Calcio Serie A in sinergia con la Tim ed il supporto tecnico del Centro Sportivo Italiano.