POZZUOLI – «Hanno portato via di tutto lasciandoci solo tavoli e sedie. Ma ripartiremo più forti di prima». E’ affranto, ma allo stesso tempo determinato Rosario Di Mare, il figlio di uno dei titolari del noto ristorante “Luna Rossa” di Pozzuoli svaligiato nella notte tra mercoledì e giovedì. Qui ignoti hanno sfondato la porta della cucina e dopo essere entrati nel locale hanno portato via di tutto. Il raid è avvenuto tra la mezza e le otto del mattino. I ladri hanno agito indisturbati, noncuranti della presenza di abitazioni nelle immediate vicinanze.

IL BOTTINO – Secondo una prima stima il bottino ammonta ad oltre 10mila euro. Dal locale sono stati portati via televisori, computer, la cassa bluetooth, un bollitore, un cuoci pasta, un’affettatrice, attrezzature per dolci, cartoni di vino, bottiglie di champagne, grappe e whisky pregiati e perfino i retini con i frutti di mare e alcuni dolci. Sul furto indagano i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli.