POZZUOLI – Sventato furto all’alba a Licola. A distanza di 48 ore nel mirino dei ladri é finito per la seconda volta l’istituto “Oriani-Diaz” di Licola Borgo dove nella notte di giovedì furono rubati tutti i cavi elettrici dell’impianto che alimenta la scuola. Questa volta il colpo bis è saltato grazie al sistema di allarme e all’intervento di un dipendente scolastico che ha allertato i carabinieri.

OBIETTIVO RAME – Dopo un lavoro certosino i ladri sono riusciti a smontare tutti i cavi che alimentano l’impianto elettrico e a posizionarli nel cortile, pronti per essere portati via. Ancora una volta l’obiettivo era il rame contenuto nei cavi da rivendere poi al mercato nero.

LEZIONI REGOLARI – Nonostante il danno provocato per la seconda volta in appena due giorni  l’impianto è stato ripristinato a tempo di record per consentire il regolare svolgimento delle lezioni previste per lunedì.