ispettori-ambientali-5POZZUOLI – Circa 30 ispettori ambientali impegnati nel controllo della raccolta differenziata nel Rione Toiano. E’ quanto messo in campo dal comune di Pozzuoli che da ieri ha “rispolverato” i volontari “arruolati” nel settembre del 2013. Gli ispettori hanno iniziato i controlli nel quartiere del Rione Toiano dove per circa una settimana effettueranno attività di controllo e sensibilizzazione verso i cittadini. Accanto a loro ci sarà una pattuglia di agenti della Polizia Municipale che eleverà sanzioni in caso di trasgressioni. In particolare la task force avrà il compito di controllare la conformità dei rifiuti depositati in prossimità di ciascun fabbricato e procedere a multare le difformità riscontrate.

ispettori-ambientali-4L’ASSESSORE – Nei giorni scorsi la De Vizia, azienda che gestisce il servizio di raccolta differenziata nella città di Pozzuoli, aveva fatto pervenire a ogni residente un volantino attraverso dava informazioni in merito alla nuova iniziativa. «Per ora abbiamo iniziato col Rione Toiano ma proseguiremo in altri punti della città. I volontari sono quelli del 2013 ai quali si sono aggiunti i nuovi che sono subentrati a coloro che per motivi lavorativi hanno dovuto rinunciare. Abbiamo attinto dalla graduatoria stilata all’epoca e come per tre anni fa l’attività è semplicemente frutto di volontariato pertanto non retribuita» ha spiegato l’assessore all’Ambiente Francesco Cammino.

LE FOTO