POZZUOLI – Circa 15 disoccupati da tempo chiedono di essere assunti da ditte impegnate nei lavori pubblici sul territorio di Pozzuoli. Quotidianamente, da oltre un mese e mezzo, danno vita a sit-in all’ingresso dell’impianto di depurazione di Cuma-Licola. Si tratta di padri di famiglia, quasi tutti provenienti dal quartiere di Monterusciello, che da mesi sono senza Lavoro e che vorrebbero priorità sulle assunzioni in virtù di un vincolo col territorio. «Nel pieno rispetto delle normative vigenti e della libertà di assunzione da parte delle aziende, come ad esempio quelle impegnate nei lavori ai depuratori di Cuma-Licola, auspico che queste ultime abbiano il buonsenso di concedere una possibilità a coloro che da anni lavorano con amore e dedizione sul territorio flegreo, e nella fattispecie
nella città di Pozzuoli –afferma Severino Nappi, candidato alle elezioni politiche con Forza Italia per la coalizione di centrodestra – A questi lavoratori, che da oltre un mese e mezzo chiedono in maniera civile e dignitosa un posto di lavoro per sopravvivere, va tutta la mia vicinanza e il mio impegno affinché le loro esperienze e professionalità vengano valorizzate da chi investe sul territorio».