POZZUOLI – Non ha voluto attendere il proprio turno, pretendendo di essere visitato subito. Davanti al rifiuto nel triage del Pronto Soccorso ha prima minacciato e poi spintonato un medico, una caposala e un infermiere. E’ quanto accaduto all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli dove i carabinieri hanno denunciato un 42enne del Rione Toiano, residente in via Catullo. I militari della stazione di Licola, in seguito alla richiesta di aiuto del personale sanitario, sono intervenuti sul posto ricostruendo che poco prima il 42enne aveva preteso di essere visitato subito senza attendere il turno assegnato, per un dolore alla spalla. Al rifiuto e alle spiegazioni del personale è andato in escandescenza scagliandosi prima contro il medico e poi contro un infermiere e la caposala accorsi in aiuto. Il 42enne è stato quindi denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio e di violenza, resistenza e minaccia a incaricato di pubblico servizio.