POZZUOLI – Se n’è andato a soli 55 anni uno dei volti storici del giornalismo sportivo regionale: Carlo Carione. Nato a Palermo, si era trasferito a Pozzuoli da tempo, dove viveva con la moglie Cinzia e la figlia di 15 anni.

IL CORDOGLIO DEI COLLEGHI – Una morte improvvisa, la sua. Era entrato in Rai nel 2000, collaborando con le redazioni dei principali programmi di sport. Tantissimi i messaggi di cordoglio da parte di amici e colleghi, ad iniziare da quello del direttore del Tgr Campania Antonello Perillo: «Carletto…Ti porterò per sempre nel mio cuore. Non ti dimenticherò mai. Non ti dimenticheremo mai». Cordoglio anche da parte della società del Calcio Napoli: «Il Presidente Aurelio De Laurentiis, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra e tutta la SSC Napoli esprimono profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Carlo Carione, giornalista della Rai che ha seguito negli anni con passione e professionalità la storia azzurra». I funerali si svolgeranno venerdì alle 11 nella chiesa di San Luca ad Arco Felice