POZZUOLI – Doveva rimanere in casa in quanto detenuto ai domiciliari, ma quando la polizia è arrivata a casa sua non lo ha trovato. E’ così scattato l’arresto per Michele Daniele, 53 anni, subito processato per direttissima.

LA CONDANNA – Il reato di evasione è costato all’uomo una condanna ad otto mesi, sempre ai domiciliari. L’arresto è avvenuto in via Reginelle, dove vive il 53enne. Gli agenti del commissariato di piazza Italo Balbo, dopo aver accertato la sua assenza dall’abitazione, lo hanno atteso nei paraggi. E’ giunto dopo poco con un’auto. Il primo provvedimento restrittivo era stato emesso per la durata di tre mesi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.