POZZUOLI – I Carabinieri della Stazione di Varcaturo dopo indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a carico di un 25 enne di Pozzuoli (già detenuto) gravemente indiziato di 2 rapine a mano armata commesse il 21 novembre del 2017 ai danni di un distributore di carburanti della fascia costiera giuglianese e di un supermercato di Quarto in cui il malfattore, insieme a un complice (indagato) si era impossessato di 1.800 euro.

INCASTRATO – Le indagini, partite nell’immediatezza, avevano consentito di risalire nel giro di 48 ore al 25enne che era stato sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria per la prima rapina e associato al carcere di Poggioreale. Ulteriore attività investigativa espletata nel tempo ha consentito di risalire all’altro rapinatore e di appurare che i 2, a distanza di 15 minuti dalla commissione della prima rapina (quella al distributore) avevano commessa anche quella al supermercato. Le immagini dei sistemi di videosorveglianza delle due attività li riprendono durante i fatti. Indossano gli stessi indumenti e caschi in entrambe le occasioni e utilizzano lo stesso scooter con targa smontata.