Il logo dell'iniziativa della kermesse Malazè

 

POZZUOLI – Cercasi idee per lo sviluppo dei Campi Flegrei. Parte “Madi – Malazè Discovering Ideas”, un concorso di idee creative per promuovere lo sviluppo economico e culturale dell’area flegrea. Tutti sono chiamati a formulare idee per la costruzione del Distretto Culturale e per favorire la messa a sistema e a valore delle straordinarie risorse, materiali e immateriali, del territorio. Un laboratorio “in progress” dedicato allo sviluppo e valorizzazione della zona flegrea.

VARIE LE TEMATICHE – Gli ambiti tematici in cui formulare i progetti sono: ambiente, gastronomia, cultura, affari, artigianato e mestieri, istruzione. Il concorso è gratuito ed è aperto a tutti: persone singole o in gruppo, associazioni, imprese, scuole. Chi è interessato a partecipare deve descrivere la sua idea secondo le indicazioni che si possono trovare al link Madi sul sito www.malaze.org. L’idea progetto va inviata entro e non oltre il 5 settembre all’indirizzo mail: [email protected]

DALLE IDEE AI PROGETTI – Nel corso di Malazè, l’evento archenogastronomico dei Campi Flegrei in programma dal 7 al 17 settembre, sono previsti alcuni momenti di orientamento e di formazione nei quali saranno illustrate le linee guida del progetto e spiegata la metodologia per costruire e trasformare le idee in bozze di progetti concreti. Un percorso di primo orientamento sulla valorizzazione imprenditoriale della creatività e del talento. La valutazione dei progetti sarà effettuata da una Giuria Popolare (le idee saranno pubblicate sulla piattaforma www.derev.com – dove il pubblico potrà visionare i singoli progetti ed esprimere il proprio voto) e da una Giuria Tecnica formata da autorevoli esperti, che esprimerà un parere di valutazione e suggerimenti per il successivo sviluppo e indirizzo dei progetti.

IL CATALOGO – I progetti ammessi verranno inseriti nella pubblicazione “Madi – Catalogo delle idee dei Campi Flegrei Creativi”, secondo l’ordine ottenuto in base alla classifica dei voti popolari.  Il catalogo sarà presentato, in un evento dedicato, entro dicembre, e messo a disposizione degli addetti al lavoro del territorio, che possono potenzialmente essere interessati a sostenere e sviluppare le idee in esso presenti.