Le operazioni nello spiazzale di via Oberdan

POZZUOLI – Un’area privata “occupata” illegalmente e trasformata in un parcheggio abusivo. Ecco cosa era diventato lo spiazzale di un condominio di via Oberdan, nei pressi di “Largo Palazzine” a Pozzuoli, dove da tempo, ad ogni ora della giornata, parcheggiatori abusivi realizzavano il loro business consentendo la sosta ai veicoli e chiedendo soldi agli automobilisti. Una situazione di illegalità che era diventata insopportabile per i condomini che, dopo una lunga attesa, sabato mattina si sono riappropriati della loro proprietà grazie ad un’operazione condotta da agenti della Municipale di Pozzuoli, Guardia di Finanza e Polizia che hanno “cacciato” gli abusivi restituendo così l’area ai legittimi proprietari.

 

SODDISFAZIONE – «Un ringraziamento va alle forze dell’ordine – afferma soddisfatto l’ingegnere Giuseppe Sebastiano presente alle operazioni insieme all’amministratore delegato e dal legale del condominio di via Oberdan 24 – ed in particolare ai Vigili Urbani, alla Polizia e alla Guardia di Finanza che hanno permesso lo svolgere delle operazioni di chiusura e delimitazione delle aree evitando spiacevoli inconvenienti con i parcheggiatori abusivi, piaga di questa città . Ora sarà intenzione del condominio ripristinare l’area liberata quale parcheggio adeguatamente strutturato secondo le norme urbanistiche vigenti».

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]