Il luogo dell'incidente

POZZUOLI –  “Buche –killer” a Pozzuoli. L’ennesima ha fatto la sua “vittima” in via Roma, nel pieno centro storico. A farne le spese è stato un 49enne del posto, rimasto lievemente ferito a una gamba e una spalla. L’uomo ieri mattina era alla guida del suo scooter quando nel tentativo di scansare un anziano che stava attraversando la strada è finito con la ruota anteriore del mezzo nella buca apertasi intorno a un tombino, al centro della carreggiata. Nell’impatto il centauro ha poi perso l’equilibrio cadendo a terra e ferendosi. L’episodio è avvenuto sotto gli occhi di diverse persone che attendevano l’arrivo del bus.

La buca-killer

POLEMICHE –  Fortunatamente per il conducente dello scooter lo conseguenze non erano gravi, tant’è che non era necessario nemmeno l’intervento dei sanitari. Sul posto oltre agli agenti del commissariato di Polizia di Pozzuoli che hanno prestato i primi soccorsi, sono giunti gli uomini della Municipale che hanno provveduto ai rilievi del caso e raccolto diverse testimonianze. A causare l’incidente, oltre alla presenza della buca, anche l’imprudenza dell’anziano che ha attraversato improvvisamente la strada senza accorgersene dell’arriva del mezzo. Ma al di là dell’incidente verificatosi in via Roma è polemica sullo stato delle strade di Pozzuoli dove numerose sono le buche-killer. L’indice è puntato proprio contro le strade del centro storico, la maggior delle quali non risultano asfaltate ma lastricate da sanpietrini. I quali, saltati in molti tratti, hanno causato l’apertura di pericolose buche, proprio come avvenuto a via Roma.

GENNARO DEL GIUDICE