carabinieri nei “600 alloggi” – foto di archivio

POZZUOLI – Il giro di vite contro al vendita di botti illegali è andata avanti fino alla sera dell’ultimo dell’anno con raffiche di denunce e sequestri. A Pozzuoli nel mirino dei carabinieri sono finiti i venditori abusivi, fermati nei quartieri della città e in particolare nei “600 alloggi” di Monterusciello dove un 36enne e un 25enne, entrambi residenti nelle palazzine popolari, sono stati denunciati. Sessanta in tutto i chili di fuochi di varie tipologie sequestrati dai militari della stazione di Monterusciello ai due venditori abusivi.

QUARTO – Sempre nella zona flegrea due venditori abusivi soon stati denunciati a Quarto: si tratta di un 35enne del luogo e di un 54enne di Marano, che avevano esposto in vendita, in piazza Mercato, 200 chili di fuochi.