POZZUOLI – Si è chiuso in meno di 24 ore il caso del furto di una bicicletta elettrica ai danni del ristorante “Putipù” di Pozzuoli. Dopo la diffusione delle immagini da parte dei titolari il ladro è stato riconosciuto e arrestato questo mattina all’interno di un istituto di credito in Piazza Capomazza, a pochi metri dal luogo del furto. L’uomo è stato fermato dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pozzuoli mentre stava per versare un assegno allo sportello. Addosso aveva gli stessi jeans, il giubbotto e il cappello indossati ieri sera al momento del furto.

LE IMMAGINI – Indagini lampo da parte dei carabinieri che hanno consentito di fare luce su un furto che aveva indignato un’intera comunità. Nei minuti successivi al furto i titolari dell’attività commerciale avevano messo alla “gogna” il ladro, postando foto e video che lo ritraevano durante il furto. Immagini inequivocabili che hanno incastrato l’uomo questa mattina, sorpreso all’interno dell’istituto di credito. “Il bene vince sempre. Siamo lieti di comunicarvi che è stato arrestato” hanno scritto entusiasti sulla pagina Facebook i titolari del Putipù.