Anna Matuozzo - la donna nascondeva cilindretti di cocaina nel reggiseno

NAPOLI – I poliziotti del Commissariato Secondigliano hanno arrestato Anna Matuozzo, napoletana 44enne, per essersi resa responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. A seguito di attività finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanza stupefacente, i poliziotti hanno accertato che la donna era solita consegnare ai pusher di zona, la droga da smerciare nelle piazze di spaccio nella “Vanella Grassi” trasportandola all’interno del reggiseno.

IL BLITZ – Pertanto, gli agenti sono intervenuti presso la sua abitazione in via Ponte Luongo. Giunti sul posto, i poliziotti, con l’’ ausilio di un team del Reparto Cinofili, all’’ interno della camera da letto della 44enne, soprannominata “ a’ Zizzona”, hanno rinvenuto, grazie anche al fiuto del cane antidroga, 25 cilindretti di cocaina custoditi in un reggiseno avvolto da una maglietta nascosta sotto il letto della camera da letto. La droga è stata sequestrata. Per la donna si sono aperte le porte del carcere di Pozzuoli.